Compagnia Opus Ballet: Serata europea – Fuori abbonamento

sabato 04 Febbraio; lunedì 06 Febbraio; presso Teatro d'Avanguardia Popolare, via della Meccanica 19, Modena

La Compagnia Opus Ballet evolvendo da basi di danza moderna propone un linguaggio comune tra i generi di forte impatto espressivo e alto profilo tecnico. Una molteplicità di tecniche e stili coltivati attraverso una rosa di coreografi, artisti e residenze alle quali i danzatori accedono in un processo di costante rinnovamento e sperimentazione. La Scuola Opus Ballet, fondata nel 1999 a Firenze, è oggi uno dei più importanti centri di formazione della regione Toscana.
La compagnia, che nel 2014 ha realizzato Belles de Sommeil in coproduzione con il Teatro di Lussemburgo, vista anche a Modena, collabora con figure già consolidate nel patrimonio coreografico europeo e investe sulla valorizzazione di nuovi talenti. Il programma della serata prevede una sequenza di brevi pezzi di autori di varia provenienza, da Where’s myself? riflessione coreografica di Gustavo De Oliveira di natura esistenziale, al passo a due Jamais dire 2 sans toi di Aurelie Mounier, a Caravan di Loris Petrillo.

Where’s myself?
Coreografia Gustavo De Oliveira
Musiche Ezio Bosso

Jamais dire 2 sans toi
Coreografia Aurelie Mounier
Musiche Nils Frahm, Stefan Levin

Caravan
Coreografia Loris Petrillo
Musiche Kronos Quartet

Le regard de l’autre
Coreografia Angela Placanica
Musiche Valgeir Sigurosson, Max Richter

Moving east
Coreografia Maria Vittoria Feltre
Musiche Wadaiko Matsuriza

My other side
Coreografia Aurelie Mounier
Musiche The Jeffrey Lee Pierce Session Project

Durata dello spettacolo: un’ora e 10 minuti, senza intervallo