TEATRO COMUNALE PAVAROTTI-FRENI

Concerto Della Memoria e del Dialogo (fuori abbonamento)

sabato 27 Gennaio 2018

La produzione 2018 del Concerto della Memoria e del Dialogo è stata affidata a un’orchestra da camera creata da musicisti che, oltre a importanti esperienze musicali, hanno sperimentato situazioni forti, attuali e direttamente collegate con i due concetti di Memoria e di Dialogo. WunderKammer Orchestra, infatti, esordisce nel 2017 a Lampedusa, luogo dall’alto valore simbolico, ma è proprio a Lampedusa che Paolo Marzocchi e altri componenti della WKO hanno condotto, per alcuni anni, progetti per “portare la musica sinfonica e il teatro musicale dove normalmente un’orchestra non può arrivare, per ragioni logistiche, di budget o altro…”.

Il programma del concerto tratta in modo esplicito temi legati all’esilio, all’addio, alla lontananza (Schwarz, Korngold e Zemlinski fuggirono dall’Austria negli anni Trenta), alla deportazione (Ullmann fu internato a Theresienstadt per due anni e poi ucciso ad Auschwitz) e li accosta ai nostri giorni.
Ne nasce un emozionante percorso, cangiante per stili ed epoche, in cui la musica spazia dal repertorio ‘colto’ al tango, fino alla musica popolare, utilizzando brani originali, trascrizioni e rielaborazioni.

WunderKammer Orchestra

Soprano: Grazia Doronzio
Baritono: Maurizio Leoni
Pianoforte: Paolo Marzocchi

Direttore: Carlo Tenan

Programma:
Ludwig van Beethoven (1770-1827): Allegro con brio dal Concerto n.3 op.3
in do minore per pianoforte e orchestra
(Adattamento per WunderKammer Orchestra e cadenza concertante di Paolo Marzocchi)
Pianoforte: Paolo Marzocchi

Friedrick Schwarz (1885-1933): Ich hab kein Heimatland (Jüdischer Tango)
Baritono: Maurizio Leoni

Viktor Ullmann (1898-1944)/Claudio Rastelli (1963): Due movimenti da Sonate di Viktor Ullmann elaborazione per ensemble di Claudio Rastelli

1. Andante. Quasi marcia funebre. Dalla Sonata per pianoforte n.1 op.10 (1936)
2. Variazioni su un tema di Mozart (K.3). Dalla Sonata per pianoforte n.3 op.26 (1940)

–  Erich Wolfgang Korngold (1897-1957): due Lieder dai Lieder des Abschieds op.14

n.1 Sterbelied “Lass, Liebster, wenn ich tot bin” (testo di Christina G. Rossetti/Afred Kerr)
n.4 Gefasster Abschied “Weine nicht, dass ich jetzt gehe” (testo di Ernst Lothar)

Soprano: Grazia Doronzio

Alexander Zemlinsky (1871-1942)/Roberto Cima (1967): Quattro Fantasie su poesie di Richard Dehmel op.9 – Elaborazione per WunderKammer Orchestra di Roberto Cima

1. Stimme des Abends
2. Waldseligkeit
3. Liebe
4. Käferlied

Paolo Marzocchi (1971): Heimatlos

Baritono: Maurizio Leoni

Canzone tradizionale – Fuocoammare (orchestrazione per WunderKammer Orchestra di Paolo Marzocchi)

Coproduzione
 Fondazione Teatro Comunale di Modena
Amici della Musica di Modena – Concerti d’Oggi
WunderKammer Orchestra
in collaborazione con Fondazione Villa Emma
Con il patrocinio Comunità Ebraica di Modena e Reggio Emilia

Durata concerto: 2 ore, compreso un intervallo

Giovedì 25 gennaio 2018 – ore 18.00
Guida all’ascolto del concerto
a cura dell’
Istituto Tecnico Industriale Statale “Enrico Fermi”