DADA MASILO-THE DANCE FACTORY

venerdì 22 Marzo 2019, presso Teatro Storchi - Modena

Danzatrice e coreografa sudafricana, Dada Masilo rappresenta una delle proposte più interessanti nel contesto della danza contemporanea a livello internazionale. Si è formata in Belgio con Anne Teresa de Keersmaeker e nel 2008 è stata riconosciuta nel suo Paese con lo “Standard Bank Young Artist Award for Dance”. La radicale rivisitazione dei classici di repertorio è stata una delle costanti del suo lavoro e, a partire dagli esordi, ha ricevuto tre commissioni dal “National Arts Festival”, la più importante manifestazione artistica del Sudafrica, da cui sono nati Romeo e Giulietta (2008), Carmen (2009) e Il lago dei Cigni (2010). Quest’ultimo ha riscosso successo in Canada, in Europa e al Joyce Theater di New York, dove è ritornata nel 2018 con Giselle. A New York ha portato anche Spring, al City Center, nell’ambito del Festival Fall for Dance. Nel 2017 ha creato Refuse the hour, frutto di una collaborazione con l’artista William Kentridge e rappresentato in numerosi teatri a Parigi, Amsterdam, Berlino, Atene, Roma, New York, San Francisco, Los Angeles, Perth, Avignone e Vienna. Molti i premi ricevuti durante la sua carriera: Candidatura a un Bessie Award per Swan Lake nel 2016, Premio Danza & Danza ‘Miglior spettacolo 2017’ per Giselle, Premio Prince Claus ‘Next Generation’ 2018.

Coreografia Dada Masilo
Musica Philip Miller*
Disegni William Kentridge
Assistente alla regia David April
Luci Suzette le Sueur
Costumi David Hutt di Donker Nag Helder Dag (Atto 1)
Songezo Mcilizeli & Nonofo Olekeng di Those Two Lifestyle (Atto 2)

Su commissione di The Joyce Theater, Stephen and Cathy Weinroth Fund for New Work
the Hopkins Center, Dartmouth College; la Biennale de la danse de Lyon 2018, Sadler’s Wells
Ulteriore sostegno alla commissione La Batie-Festival de Geneve
*con il sostegno ulteriore di SAMRO FOUNDATION