FILARMONICA ARTURO TOSCANINI

sabato 17 Gennaio 2015

Kazushi Ono ritorna a Modena alla guida della Filarmonica Toscanini – orchestra della quale dal 2012 è direttore ospite principale – per eseguire uno fra i brani più importanti del repertorio sinfonico. La Quarta è una delle sinfonie più agili di Gustav Mahler, per dimensioni, per carattere e per organico strumentale, ma soprattutto per la levità del suo contenuto spirituale: un inno alla semplicità e alla gioia della vita ultraterrena contrapposta alla pesante durezza della realtà umana. Interprete nell’ultimo movimento della Sinfonia e nell’Exultate, jubilate di Mozart sarà Ekaterina Siurina, soprano di fama internazionale i cui ruoli includono Gilda (Rigoletto) al Covent Garden di Londra, al Metropolitan di New York e alla Deutsche Oper di Berlino e Susanna ne Le Nozze di Figaro al Teatro alla Scala di Milano. Vincitore del Premio della Critica Musicale “Franco Abbiati” (2010), Stefano Gervasoni si è affermato fra i maggiori compositori italiani della sua generazione. Dal 2006 è docente di composizione al Conservatoire National Supérieur de Musique et de Danse di Parigi, ed è stato docente ospite ai Ferienkurse di Darmstadt, alla Columbia University di New York ed ad Harvard. Ha ricevuto commissioni dal Festival d’Automne e dall’IRCAM di Parigi, dall’Ensemble Intercontemporain, dall’Ensemble Modern e dal Teatro alla Scala di Milano.

Kazushi Ono direttore

Lydia Teuscher soprano

Wolfgang Amadeus Mozart

Exsultate, jubilate

Mottetto per soprano e orchestra K.165

Stefano Gervasoni

Sensibile per orchestra

Gustav Mahler

Sinfonia n. 4 in sol maggiore per orchestra e soprano solo