I VIRTUOSI DEI BERLINER PHILHARMONIKER

domenica 31 Marzo 2019

I Virtuosi dei Berliner Philharmoniker sono fra i numerosi e più affermati gruppi da camera formati da musicisti dell’Orchestra. Nati nel 1993 e guidati da Laurentius Dinca, hanno riscosso successo in tutto il mondo affrontando un repertorio che spazia dai classici viennesi alla musica popolare, con incursioni nel jazz e nel tango.

Nato a Bucarest, Dinca è stato dal 1980 al 1984 primo violino dell’Orchestra della Radio di Francoforte e nel 1984 è entrato a far parte dei primi violini dei Berliner Philharmoniker. È anche leader del Quartetto Athaenaeum Berlin dal 1991 e dell’Ottetto d’Archi dei Filarmonici di Berlino dal 1995. Ha vinto il “Premio Viotti” e nel 1992 ha ricevuto la “Croce dell’Ordine al Merito Melitense”. Tiene regolarmente corsi in Venezuela, Giappone, Italia e Germania.

In programma, accanto a due delle opere più celebri per orchestra d’archi, un brano di Arturo Cardelús (1981), compositore spagnolo residente a Los Angeles che si è affermato in campo cinematografico attraverso numerosi titoli fra i quali la serie Netflix dedicata al Papa “Chiamatemi Francesco”, di Daniele Luchetti. Artista associato della Royal Academy of Music dal 2016, la sua musica viene eseguita in Europa, Asia e Stati Uniti e incisa per l’etichetta Naxos. Con i solisti dei Berliner Philharmoniker ha inciso Grace e Con Aire de Tango, commissionata dall’orchestra e registrata alla Berlin Philharmonie.

PËTR IL’IČ ČAJKOVSKIJ
Serenata per archi in do maggiore op. 48

ARTURO CARDELÚS
Con Aire de Tango
Laurentius Dinca
violino solista

ANTONÍN DVOŘÁK
Serenata per archi in mi maggiore op. 22