TEATRO COMUNALE PAVAROTTI-FRENI

IL TRITTICO

venerdì 26 Gennaio; domenica 28 Gennaio 2018

Torna in scena dopo 10 anni esatti dalla sua produzione Il Trittico di Puccini (Il Tabarro, Suor Angelica, Gianni Schicchi) con regia di Cristina Pezzoli. L’allestimento, uno dei più apprezzati del Teatro Comunale, venne pubblicato e messo in cmmercio in DVD da TDK/Rai Trade e andrà in scena questa volta con la direzione di Aldo Sisillo alla guida dell’Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna e il Coro del Teatro Comunale di Modena. L’opera si vedrà anche nei teatri di Reggio Emilia, Piacenza e Ferrara, che firmano la coproduzione. Il titolo viene ripreso a cento anni dal suo debutto, avvenuto nel 1918 al Metropolitan di New York.

Il Tabarro
Dramma in un atto di Giuseppe Adami
Da La Houppelande di Didier Gold

Personaggi e interpreti
Michele, padrone del barcone, 50 anni Ambrogio Maestri
Luigi, scaricatore, 20 anni Rubens Pelizzari
Il Tinca, scaricatore, 35 anni Marco Ciaponi / Matteo Desole
Il Talpa, scaricatore, 55 anni Francesco Milanese
Giorgetta, moglie di Michele, 25 anni Anna Pirozzi
La Frugola, moglie del Talpa, 50 anni Annamaria Chiuri
Un venditore di canzonette Roberto Carli
Due amanti Roberto Carli, Mariia Komarova
Voce di tenorino Roberto Carli
Voce di sopranino Azusa Kinashi

Suor Angelica
Dramma in un atto di Gioachino Forzano

Personaggi e interpreti
Suor Angelica Anna Pirozzi
La zia principessa Annamaria Chiuri
La badessa Grazia Gira
La suora zelatrice Laura De Marchi
La maestra delle novizie Matilde Lazzaroni
Suor Genovieffa Paola Santucci
Suor Osmina Patrizia Negrini
Suor Dolcina Alice Molinari
La suora infermiera Lucia Paffi
Una novizia Stella Sestito
Prima cercatrice Silvia Tiraferri
Seconda cercatrice Azusa Kinashi
Prima Conversa Giulia De Blasis
Seconda conversa Maria Sandra Pacheco Quintero
Prima suorina Miriam Gorgoglione
Seconda suorina Maria Chiara Pizzoli
Terza suorina Daniela Cavicchini

 Gianni Schicchi
Opera in un atto di Gioachino Forzano

Personaggi e interpreti
Gianni Schicchi, 50 anni Ambrogio Maestri
Lauretta, 21 anni Lavinia Bini

 I parenti di Buoso Donati
Zita, cugina di Buoso, 60 anni Annamaria Chiuri
Rinuccio, nipote di Zita, 24 anni Marco Ciaponi / Matteo Desole
Gherardo, nipote di Buoso, 40 anni Giovanni Castagliuolo
Nella, sua moglie, 34 anni Giulia De Blasis
Betto di Signa, cognato di Buoso Valdis Jansons
Simone, cugino di Buoso, 70 anni Francesco Milanese
Marco, suo figlio, 45 anni Fellipe Oliveira
La Ciesca, moglie di Marco, 38 anni Alice Molinari

 Maestro Spinelloccio, medico Gianluca Monti
Ser Amantio di Nicolai, notaio Alessandro Busi
Pinellino, calzolaio Romano Franci
Guccio, tintore Stefano Cescatti

Direttore Aldo Sisillo
Regia Cristina Pezzoli
Scene Giacomo Andrico
Costumi Gianluca Falaschi
Luci Cesare Accetta riprese da Andrea Ricci

Orchestra Regionale dell’Emilia Romagna
Coro della Fondazione Teatro Comunale di Modena
Maestro del coro Stefano Colò

Scuola voci bianche della Fondazione Teatro Comunale di Modena
Maestri preparatori Paolo Gattolin, Melitta Lintner

Allestimento della Fondazione Teatro Comunale di Modena

Coproduzione
Fondazione Teatro Comunale di Modena
Fondazione Teatri di Piacenza
Fondazione I Teatri di Reggio Emilia
Fondazione Teatro Comunale di Ferrara

Durata spettacolo: 3 ore e 50 minuti, compresi 2 intervalli

INVITO ALL’OPERA

Venerdì 26 gennaio ore 18, Ridotto del Teatro

Incontro con
Aldo Sisillo direttore
Cristina Pezzoli regista

Ingresso libero