Jezibaba… fate e fantasmi all’opera

mercoledì 08 Novembre 2017

Il magico, il fantastico, la lotta tra il bene e il male, la fiaba classica, l’amore contrastato, dame, Re, Regine e cavalieri: l’opera lirica, uno dei più grandi patrimoni culturali, viene affrontata per la prima volta attraverso una carrellata di personaggi: cinque opere liriche in un solo spettacolo per aprire le porte al mondo dell’opera in modo vario e stimolante.

I protagonisti hanno solo una caratteristica in comun, sufficiente ad accendere la fantasia e l’attenzione dei bambini: sono fate o fantasmi. Una strega brontolona ma simpatica come Jezibaba condurrà i bambini alla scoperta dei protagonisti di Don Giovanni, Macbeth, Cenerentola e l’Olandese volante fino ad arrivare alla storia in cui la strega stessa è protagonista, Rusalka, la sfortunata ondina che perse la voce per amore e che tutti conosciamo meglio come la Sirenetta. A fare da sfondo allo spettacolo, le proiezioni di una delle più grandi firme dell’illustrazione italiana: le esclusive tavole di Sonia Maria Luce Possentini tratte dal libro Fate e fantasmi all’opera a cui si ispira lo spettacolo.

di Cristina Bersanelli
(Edizioni Curci)

Adattamento teatrale e regia di Davide Garattini Raimondi
Nicola Ciulla
nei panni della Strega Jezibaba

Con la spaventosa partecipazione delle voci del fantasma del Commendatore
della fata Madrina, del fantasma di Banco e dell’Olandese volante

Tecnica e trucco Sara Guerrasio
Immagini Sonia Maria Luce Possentini

 Fascia d’età: 6 – 10 anni

Tecnica utilizzata: teatro musicale

Durata: 75 minuti