JOIE DE VIVRE

sabato 15 Dicembre 2018, presso Teatro Storchi - Modena

Coreografa e danzatrice, Simona Bertozzi ha fondato nel 2008 a Bologna la sua compagnia, divenuta una realtà di interesse nazionale e internazionale nell’ambito della danza contemporanea e di ricerca. Tra le creazioni si ricordano Elogio de La Folia su musiche di Arcangelo Corelli, coprodotto da Ravenna Festival (2013), Guardare ad altezza d’erba, per la Biennale Danza di Venezia (2014), Animali senza Favola, con ERT nel 2014 e And it burns, burns, burns, finalista premio UBU nel 2017. A partire dal comportamento delle forme di vita più antiche e diffuse del pianeta, le piante, Joie de vivre opera una ricerca coreografica per indagare quelle attitudini emergenti che tutti, vegetali e umani, mettono in atto nell’incessante tentativo di giungere a uno stato di “felicità”. Joie de vivre è lo slancio vitale che informa ogni azione. È la propulsione organica che attraversa e configura atteggiamenti anatomici e risposte ambientali nell’esperienza di sé, degli altri, del territorio, del proprio habitat.

Prima assoluta
Venerdì 14 dicembre ore 21

Ideazione e coreografia Simona Bertozzi
Canto Giovanni Bortoluzzi, Ilaria Orefice
Regia del suono e musica Francesco Giomi
Drammaturgia Enrico Pitozzi
Progetto luci e scenografia Simone Fini
Costumi Katia Kuo

Interpreti Inkeun Baik, Wolf Govaerts, Manolo Perazzi
Sara Sguotti, Oihana Vesga

Una produzione di
Emilia Romagna Teatro Fondazione
Fondazione Teatro Comunale di Modena
Associazione Culturale Nexus

Con il contributo di MIBACT, Regione Emilia Romagna
Fondo Regionale per la Danza d’Autore

Con il sostegno di Fondazione Nazionale della Danza – Aterballetto
Arboreto Teatro Dimora di Mondaino

Durata dello spettacolo: 60 minuti