Manon Lescaut

4 febbraio ore 20 | 6 febbraio ore 15.30

Nella vicenda dell’opera, la bella giovane Manon viene condotta dal fratello a ritirarsi in un convento. Lo studente Des Grieux è sopraffatto dalla bellezza della ragazza e si innamora perdutamente di lei. Sapendo che è destinata alla vita monastica, la convince a fuggire con lui. Lescaut sa che la sorella non sopporterà a lungo una vita modesta, e infatti l’idillio fra i due amanti condurrà al tragico epilogo.

Giacomo Puccini

Manon Lescaut

Manon Lescaut Monica Zanettin
Lescaut Marcello Rosiello
Renato Des Grieux Paolo Lardizzone
Geronte di Ravoir Luciano Leoni
Edmondo Andrea Giovannini / Saverio Pugliese
L’oste / Il Sergente degli Arcieri Marco Innamorati
Il Maestro di Ballo / Il lampionaio Cristiano Olivieri
Il musico Irene Molinari
Il Comandante di Marina Alessandro Ceccarini
Un parrucchiere Greta Battistin, Giulia Petrucciani
Direttore Marco Guidarini
Regia Aldo Tarabella
Scene Giuliano Spinelli
Costumi Rosanna Monti
Luci Marco Minghetti
Coreografie Luigia Frattaroli

Orchestra Giovanile Luigi Cherubini
Coro Arché
Maestro del coro Lorenzo Biagi

Coproduzione Teatro del Giglio di Lucca, Fondazione Teatro Comunale di Modena, Teatro Galli di Rimini, Fondazione Ravenna Manifestazioni, Fondazione Teatro di Pisa, Fondazione Teatro Comunale di Ferrara

NUOVO ALLESTIMENTO

Invito all’Opera

Ingresso libero via Goldoni 1 (obbligo di Green Pass)
In collaborazione con Associazione Amici dei Teatri Modenesi

3 febbraio ore 18
Presentazione a cura di Alberto Paloscia – Musicologo e regista lirico

Programma di sala