MELANCHOLIA

domenica 22 Marzo 2020

La melancholia o malinconia è uno stato d’animo dell’essere umano particolarmente tipico dell’artista, che spesso ispira grandi opere d’arte e composizioni. Da Aristotele alla moderna psicanalisi è un tema che ha attirato l’attenzione di scrittori, filosofi, artisti, poeti, scienziati, psicanalisti. Prendendo spunto dalla celeberrima incisione di Albrecht Dürer risalente al 1514, Ramin Bahrami disegna un percorso musicale affascinante e intenso che esegue in concerto con la complicità del giornalista e produttore discografico Alberto Spano. Un vero e proprio dialogo a due sul palco che aiuterà il pubblico ad ascoltare con maggiore consapevolezza le immortali pagine scelte fra quelle dei più grandi compositori “melanconici”, da Domenico Scarlatti a Ravel, attraverso Bach, Chopin, Čajkovskij, Grieg, Debussy e tanti altri. (Alberto Spano)

Ramin Bahrami pianoforte
Alberto Spano guida all’ascolto
Musiche di Domenico Scarlatti, Fryderyk Chopin, Franz Schubert, Ludwig Van Beethoven, Johannes Brahms, Robert Schumann, Franz Liszt, Piotr Ilich Chaikovskij, Edward Grieg, Claude Debussy, Maurice Ravel, Alexander Scriabin, Sergej Rachmaninov, Richard Wagner, Bach-Busoni.