TEATRO COMUNALE PAVAROTTI-FRENI

Words and Space – 14’20” – L’eco dell’acqua

mercoledì 29 Marzo 2017

Prosegue con questo spettacolo il cammino che Aterballetto ha intrapreso le scorse stagioni, invitando coreografi giovani e affermati a lavorare con la compagnia per realizzare nuove creazioni e spettacoli di respiro internazionale in ambito classico contemporaneo. In programma a Modena tre coreografie, tutte reduci da recentissimi debutti al Teatro Valli di Reggio Emilia. Words and Space e L’eco dell’acqua resalizzate per la Compagnia da giovani autori europei e 14′ 20″ adattata per l’occasione da Jiri Kylian, uno dei maggiori coreografi viventi. Jiri Pokorny è nato a Praga nel 1981 ed è cresciuto nel Nederland Dance Theater lavorando con coreografi quali Kylián, Mats Ek, Ohad Naharin e Paul Lightfoot. Philippe Kratz è nato in Germania nel 1985. Dopo aver danzato per il Balletto di Dortmund, dall’agosto 2008 fa parte di Aterballetto dove ha creato, fra il 2010 e il 2015, Casa di vetro, A occhi aperti, Lettres d’Amour, Spring, SENTieri e #hybrid.

Direzione artistica Cristina Bozzolini

Words and Space

Coreografia J. Pokorny
Musiche Repertorio barocco
Sound design Yukari Sawaki
Costumi Carolina Mancuso
Luci Carlo Cerri

14′ 20”

estratto/duo dall’opera 27′ 52″
Coreografia e scene Jiri Kylian
Musica Dirk Haubrich
Costumi Joke Visser
Luci Kees Tjebbes

L’eco dell’acqua 

Coreografia e scene Philippe Kratz
Musiche Federico Albanese, Jonny Greenwood, Howling
Arvo Pärt, Sufjan Stevens, The Haxan Cloak

Sound design OOOPStudio
Costumi Costanza Maramotti e Philippe Kratz
Luci Carlo Cerri

Durata dello spettacolo: due ore, compresi 2 intervalli