TEATRO COMUNALE PAVAROTTI-FRENI

KOR’SIA

mercoledì 08 Gennaio 2020

La giovane compagnia italo-spagnola KOR’SIA torna a ModenaDanza con la nuova coreografia The Lamb (l’agnello), spettacolo di teatro danza che affronta interrogativi filosofici sull’identità contemporanea muovendosi con ironia fra sacro e profano. Dalla Commedia dantesca a Pasolini, lo spettacolo inizia con un evento miracoloso, il recupero della vista, per cercare una nuova consapevolezza: chi sono? da dove vengo? dove vado?
Fedele a un gusto postmoderno che unisce barocco e contemporaneo, KOR’SIA propone un paesaggio sonoro che mescola abilmente le note di Johann Sebastian Bach alla musica elettronica.

Fondato da Antonio de Rosa, Mattia Russo e Giuseppe Dagostino, KOR’SIA è un collettivo che nasce dalla necessità di utilizzare il corpo per comunicare e di rendersi visibili come creatori ed esecutori. I tre esprimono l’urgenza interiore di sfruttare il linguaggio del corpo trascendendo i limiti della comunicazione verbale. Il rischio dell’inesplorato è l’inerzia che ispira la loro creazione, incorporando elementi del cinema, della fotografia, della letteratura e della scultura come riferimenti per nuove forme di espressione. Il loro successo è internazionale, con performance che negli ultimi mesi sono state presentate a Roma Europa Festival, al Centre de Création Chorégraphique di Luxemburgo e in città come Bilbao, Madrid, Berna e Tel Aviv.

The Lamb
Balletto in un atto

Regia Mattia Russo e Antonio de Rosa
Coreografia Mattia Russo e Antonio de Rosa in collaborazione con gli interpreti
Drammaturgia Maria Velasco
Musica Johann Sebastian Bach e autori vari
Scenografie Monica Boromello
Costumi Alejandro Gomez Palomo (Palomo Spain)
Luci Luis Francisco Martínez Romero